Maria Pia Smargiassi è il nuovo presidente del Lions Club Vasto Adriatica Vittoria Colonna

3' di lettura 06/07/2022 - È stata una serata importante quella vissuta dal Lions Club Vasto Adriatica Vittoria Colonna che, sabato, ha rinnovato il rituale del passaggio del martelletto tra i presidenti che segna l’inizio di un nuovo anno sociale.

Infatti, Luigi Spadaccini ha lasciato la guida del Club nelle mani di Maria Pia Smargiassi, stimato medico geriatra. La cerimonia, però, è stata preceduta dalla assemblea dei soci che ha chiesto al socio Luigi Marcello di concorrere alla corsa per la carica di secondo vice-Governatore del Distretto 108A Italy, primo passo nella rincorsa alla guida distrettuale. Un invito cui Marcello, past-presidente di Club, Zona e Circoscrizione, ha risposto con gioia accettando l’investitura. La cerimonia, invece, che ha visto tra gli altri la presenza dell’assessore alla Cultura e ai Servizi sociali del Comune di Vasto Nicola Della Gatta e del neo-presidente del Rotary Club Vasto Beniamino Di Domenica, ha visto l’ultimo atto della presidenza di Luigi Spadaccini con la consegna di tre Melvin Jones Fellowship ad altrettanti soci, Italia Stramenga, purtroppo assente, Luca Francesco Paolo Russo e Francesco Nardizzi.

Il presidente uscente ha tracciato, dunque, il resoconto dell’anno appena trascorso che ha regalato grandi soddisfazioni al Lions Club nonostante le difficoltà correlate in primis alla recrudescenza pandemica. Un anno caratterizzato dalla capacità di realizzare service in tutte e cinque le cause umanitarie globali e di proporre service innovativi con valenza pluriennale. ‘Seneca diceva che non possiamo dirigere il vento, ma possiamo orientare le vele e voi che siete stati i marinai di questa nave chiamata Lions Club Vasto Adriatica Vittoria Colonna siete stati capaci di farlo in maniera ottimale per rispondere in modo efficiente ed efficace a tutte le richieste che ci sono pervenute’, ha chiosato Luigi Spadaccini prima di cedere il martelletto al nuovo presidente Maria Pia Smargiassi, che prendendo la parola ha detto ‘ho accettato di fare il presidente ed ho incominciato a fare dei pensieri, mi sono chiesta cosa posso fare oltre ai grandi service che già d’uopo facciamo. Mi sono allora detta che questo anno sociale deve servire a qualcuno. Vorrei rispettare il motto di questa associazione “We Serve”, così ho deciso di percorrere, anche da medico quale sono, la strada del benessere, pensando di dividere la parola in due, e quindi realizzando il buon vivere’.

Guardando al programma ha detto che quello ‘di massima è di far sentire la voce forte dei Lions nel territorio in cui viviamo, di essere parte integrante nell’ambito sociale e del quotidiano in cui ci troviamo a vivere’ con un occhio particolare all’obiettivo ‘di incrementare lo spirito di collaborazione, col fine di essere utili alla società’. ‘Confido in una collaborazione dei soci, degli uffici pubblici, delle associazioni, per la realizzazione dei service, confido nel coinvolgimento degli altri Lions Club, perché dobbiamo essere uniti per fare benessere e dare visibilità. La gente deve capire cosa significa essere Lions, Rotary e altro ancora. E significa essere orgogliosi di saper fare del bene e di farlo bene, perché, come dice Sofocle, ‘l’opera più bella è di essere utili al prossimo’ e, come sostiene l’antropologa Margaret Mead, ‘aiutare qualcuno in difficoltà è il punto preciso in cui la civiltà inizia. Noi siamo al nostro meglio quando aiutiamo gli altri’.

In conclusione la presidente Smargiassi ha presentato il nuovo Consiglio direttivo per l’anno sociale 2022-23 che risulta così composto: Luigi Spadaccini (past presidente, coordinatore LCIF), Massimo Molino (1.mo vice-Presidente), Sandra Di Gregorio (2.ndo vice-Presidente), Luigi Marcello (segretario), Michelino Martinino (tesoriere), Francesco Nardizzi (presidente Comitato Soci), Guido Caravaggio (presidente Comitato Service), Aldo Ciavatta (cerimoniere), Luca Russo (presidente Comitato Marketing e comunicazione), Elio Bitritto (presidente Comitato Statuto e regolamento), Maria Rosaria Toscano (censore), Antonio Muratore (presidente Comitato Tecnologie informatiche), Anna Cecere e Alessia Marcello (consiglieri), Carmine Di Risio, Claudio Pepe ed Ombretta Greco (revisori dei conti)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2022 alle 10:56 sul giornale del 07 luglio 2022 - 112 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dex9





logoEV