Porto di Vasto a valenza nazionale, approvato l'emendamento di FdI. Sigismondi: "Risultato storico"

1' di lettura 28/07/2022 - "L'ottava Commissione 'Lavori pubblici' del Senato della Repubblica ha approvato, nella scorsa seduta notturna, l'emendamento presentato da Fratelli d'Italia e da altri gruppi parlamentari che avevano in precedenza raccolto l'invito del presidente Marsilio ad emendare il decreto legge MIMS, inserendo il porto di Vasto tra le infrastrutture di valenza nazionale.

Tengo ad esprimere grande soddisfazione per il raggiungimento di un risultato storico per Vasto e per l'intera regione. Questo riconoscimento consentirà al porto di Punta Penna di accedere a nuove e diverse forme di finanziamento, fino ad oggi precluse, garantendone il suo potenziamento e sviluppo. Un ringraziamento particolare va al presidente Marsilio, al sottosegretario D'Annuntiis e all'intera Giunta regionale per aver posto, sin dall'insediamento, tale infrastruttura al centro dell'agenda politica e amministrativa nell'ambito di un processo volto a valorizzare le portualità abruzzesi, cosa che non era mai accaduta in passato con le Giunte di centrosinistra. È grazie a questo impegno e a questa determinazione che il porto di Vasto ha finalmente ottenuto la collocazione che merita tra le infrastrutture marittime di livello nazionale".

La nota del segretario regionale di Fratelli d'Italia, Etelwardo Sigismondi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2022 alle 10:20 sul giornale del 29 luglio 2022 - 103 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dh9v





logoEV