Collegamento ferroviario con il porto di Vasto, Sigismondi (FdI): "Un altro obiettivo raggiunto dal governo Marsilio"

1' di lettura 24/10/2022 - "Il collegamento ferroviario con il porto di Vasto diventa realtà. La sottoscrizione del Protocollo di Intesa con RFI rappresenta il raggiungimento di un obiettivo fortemente voluto dal presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, e dalla sua Giunta.

Sin dal loro insediamento hanno, infatti, voluto perseguire l'opera di valorizzazione del porto di Vasto portandolo ad essere di interesse nazionale. Ringrazio RFI per l'impegno profuso verso la realizzazione del collegamento ferroviario che consentirà di avviare quei passi significativi e decisivi per il rilancio dell'infrastruttura portuale. Dopo la firma del protocollo attendiamo l'avvio della progettazione e della messa in opera del collegamento ferroviario anche attraverso l'importante lavoro che il commissario per la Zes sta effettuando. Come aveva preannunciato il presidente Marsilio, dopo aver potenziato le strutture portuali abruzzesi con il contributo dell'Autorità di Sistema Portuale, oltre al collegamento ferroviario è previsto, sempre per lo scalo vastese, l'ampliamento della banchina di levante, il potenziamento della diga foranea, l'escavazione dei fondali e il miglioramento dell'accessibilità stradale. Per la città di Vasto, grazie all'attenzione di questo governo regionale a cui va il mio personale ringraziamento, si apre un nuovo capitolo che porterà sicuramente nuovi investimenti e linfa al tessuto economico del territorio.

Il mio prossimo impegno sarà quello di promuovere un confronto tra la Regione, Rfi e Zes per studiare la possibilità di ripristinare uno scalo merci utile non soltanto agli investimenti contenuti nel protocollo stesso ma anche per incentivare il traffico su ferro e abbattere le emissioni di Co2 in atmosfera".

La nota del senatore di Fdi, Etelwardo Sigismondi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2022 alle 08:59 sul giornale del 25 ottobre 2022 - 4 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dxVj





logoEV