Spostamento dell'UFA e della lunga degenza da Ortona a Chieti, Taglieri (M5S): "Disagi all'utenza a Vasto, Ortona, Lanciano"

1' di lettura 21/12/2022 - "Lo spostamento in via definitiva del servizio UFA ( Unità di preparazione farmaci antiblastici), e lo spostamento temporaneo anche della lungodegenza dall'Ospedale di Ortona verso quello di Chieti, rappresenta l'ennesimo colpo che la maggioranza di centrodestra,  e la direzione strategica Asl da questa nominata, assesta  alla nostra sanità territoriale, ormai fagocitata dalla palese volontà di centralizzare i servizi" lo afferma il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Francesco Taglieri.

"Lo spostamento di questi servizi così importanti per i cittadini lascerà sguarnite le aree interne e limitrofe come Vasto, Ortona, Lanciano creando molti disagi all'utenza e depotenziando di fatto strutture che potrebbero essere delle eccellenze se solo fossero messe nelle giuste condizioni.

I due anni della pandemia dovrebbero averci insegnato l'importanza di avere presidi territoriali forti, con personale sufficiente, e di come questi possano fare la differenza nella vita dei cittadini, soprattutto dei più fragili. La maggioranza di centrodestra sembra non aver appreso la lezione, ostinandosi a perseguire scelte prive di visione e soprattutto che non tengono in considerazione i bisogni degli abruzzesi. Perpetrare questo tipo di gestione è inaccettabile. Il Movimento 5 Stelle continuerà a battersi affinchè il servizio sanitario pubblico sia tutelato in ogni angolo della regione" conclude.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-12-2022 alle 10:50 sul giornale del 22 dicembre 2022 - 46 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dJG3





logoEV
qrcode