SEI IN > VIVERE VASTO > SPORT
comunicato stampa

Podismo: a San Salvo la 17° edizione del "Memorial Dino Potalivo"

3' di lettura
62

Quando le cose riescono alla perfezione non mancano diretti e positivi riscontri come accaduto sabato scorso a San Salvo con lo svolgimento del Memorial Dino Potalivo con presenze da ogni parte dell’Abruzzo e dalle regioni limitrofe.

La 17°edizione della gara podistica, valevole per il Corrilabruzzo UISP, ha coinvolto l’interesse e la partecipazione di 400 atleti di cui 250 per la competitiva di 10 chilometri, 55 per la passeggiata non competitiva di 4 chilometri, 45 per la Corrinsieme (a scopo puramente promozionale, organizzata in condivisione con la sezione di Vasto dell’ARDA, acronimo di Associazione Regionale Down Abruzzo) e 50 bambini che non sono voluti mancare all’appuntamento eccezionalmente slittato a metà luglio per via del maltempo che ha impedito lo svolgimento il 20 maggio scorso.

La gara competitiva ha offerto spunti tecnici apprezzabili e il caldo non ha mai mollato la presa per tutta la durata della competizione.
L’edizione 2023 è stata contraddistinta dal trionfo di Douglas Scarlato. L’atleta vastese in forza alla US Aterno Pescara, col tempo globale di 28’36”, ha messo in fila i diretti avversari: al secondo posto Joseph Schiro dell’Atletica Val Tavo (di nazionalità francese e figlio di genitori abruzzesi) in 28’59”, terzo il giovane atleta di Ripa Teatina Riccardo Di Lizio (Atletica Runtime) in 28’39”, quarto il marocchino Abdelkrim Boumalik (Daunia Running – 30’32”) e quinto Adile Tegmouss (Atletica Val Tavo – 30’42”).

Pugliese di San Severo, in ambito femminile Raffaella Filannino (Daunia Running) ha trionfato col tempo di 35’22” ed ha avuto ragione dell’atleta sansalvese doc Annalisa Fitti (Tocco Runner – 38’59”) campionessa italiana 24 ore su strada. A completare il podio la molisana Candida Pascale (Runners Termoli – 40’50”), quarta Nicoletta Gellotto Gentile (Asd Manfredonia Corre – 42’45”) e quinta Paola Zulli (Podisti Frentani – 42’52”).

Di contorno alla gara competitva, come anteprima, hanno avuto luogo le batterie per bambini e ragazzi fino ai 15 anni durante le quali la Podistica San Salvo ha ottenuto il maggior cumulo di vittorie e di piazzamenti.

Grazie della fattiva partecipazione di sabato scorso alla nostra gara, ce l'abbiamo messa tutta anche quest’anno per ottenere il massimo del gradimento che ho riscontrato tra atleti e accompagnatori che hanno riempito di entusiasmo le strade di San Salvo. Abbiamo fatto il pieno di complimenti, un ringraziamento alla Metamer che è il nostro partner di fiducia per le nostre iniziative. Infine un grazie particolare va all’amministrazione comunale di San Salvo e ai soci di tutta la Podistica San Salvo” ha dichiarato Michele Colamarino, presidente della Podistica San Salvo.

Vincitori di categoria:

M16-22: Cosmo D’Orazio (Progetto Running)

M23: Roberto Esposito (Runners Casalbordino)

M30: Umberto D’Agostino (Podisti Frentani)

M35: Antonio Sabatini (Podistica Vasto)

M40: Giuseppe Marinelli (Montemiletto Team Runners)

M45: Pier Paolo Iammarino (Daunia Running)

M50: Silvio Alberti (Virtus Campobasso)

M55: Giuseppe Dileo (Daunia Running)

M60: Massimo Miri (Podistica San Salvo)

M65: Luigi Foschi (Daunia Running)

M70: Giovanni Granatiero (Asd Manfredonia Corre)

M75: Renato Rugo (Tribù Frentana)

M80+: Leonardo Manna (Atletica Molise Amatori)

F16-22: Valentina Arnese (I Saraceni di Lucera)

F30: Luigia Fortunato (Asd Manfredonia Corre)

F35: Barbara Liberati (Passologico)

F40: Anna Toton (Athletic Club Termoli)

F45: Alessandra Liberati (Passologico)

F50: Daniela Carissimo (Podistica San Salvo)

F55: Damiana Cinque (Asd Manfredonia Corre)

F60: Nubia Stella (Atletica Velo Club San Salvo)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-07-2023 alle 10:00 sul giornale del 29 luglio 2023 - 62 letture






qrcode