SEI IN > VIVERE VASTO > CULTURA
comunicato stampa

Cicloturismo, viaggio in sella grazie al libro "Mare d’Abruzzo e Trabocchi in bicicletta": venerdì la presentazione

3' di lettura
30

Una storia d’estate che sa di libri, bici, incontri di persone, avventure e buon cibo. All’insegna del cicloturismo, lungo il sistema ciclabile e ciclopedonale che percorre ormai quasi l’intera costa abruzzese. Che Giorgia Chiaro, di Padova, 41 anni, grafica freelance e per un settimanale, fotografa di concerti ed eventi, ha deciso di scoprire in sella nei giorni scorsi. 

Tutto nasce da un post di Bikeitalia, testata giornalistica online su ciclismo, cicloturismo, mobilità, economia e meccanica della bicicletta, nel quale si presentava il libro Mare d'Abruzzo e Trabocchi in bicicletta - Sette tappe tra natura, storia e scenari mozzafiato, pubblicato da Ediciclo, a firma di Alessandro Ricci, giornalista free-lance, accompagnatore cicloturistico e curatore del progetto Borracce di poesia. Progetto che da quest’anno ha visto l’aggiunta di un nuovo capitolo alle varie attività già realizzate nel tempo, con l’avvio di tour in bici in proprio, lungo la costa e non solo, accompagnando turisti italiani e stranieri.

Ecco allora il post e la scelta di scoprire l'intera costa abruzzese in bicicletta, da nord a sud, seguendo proprio le tappe descritte nel libro. Mare d’Abruzzo e Trabocchi in bicicletta è la prima guida che riunisce in un unico libro una rete di itinerari ciclabili lungo la costa abruzzese per vedere da vicino i trabocchi, le spiagge più belle e nascoste, le riserve naturali e le aree marine tutelate. Sette proposte, dai 134 km sul mare da percorrere tutti insieme o in singole escursioni giornaliere, al tracciato urbano nella rete ciclabile pescarese.

“Avevo l’idea, il progetto e un po’ l’utopia di fare il mio primo viaggio itinerante in bici e tenda e in solitaria, ma non sapevo cosa scegliere, dove andare, come gestire la cosa - racconta Giorgia Chiaro -. Ho la bici da soli due anni, poi. Ecco allora che mi compare un post su Facebook con la foto di un Trabocco ma non colgo subito le potenzialità, poi un altro post che parla del tratto fra Ortona e Vasto Marina, ma mi sembrava corto, per partire da Padova. Così, ecco l'altro post sul libro e decido di partire”.

“Nel libro c’è tutto ciò che avrei voluto da una guida per un viaggio in bici, descrizione delle tappe, chilometri, dislivello, tipo di terreno, eventuali deviazioni e poi il racconto di pinete, spiagge, murales, ponti, paesi, trabocchi! Non ero mai stata in Abruzzo, ammetto che non sapevo cosa avrei potuto fare e vedere, non conoscevo nulla. Così, ad ogni chilometro, ho scoperto poesia, bellezza, stupore, gentilezza. Fra incontri epici, inaspettati, continui, che ancora adesso mi commuovono. Ero in solitaria ma non sono mai stata da sola. Ed ero solo sulla costa, chissà quanto altro c’è da scoprire guardando verso le montagne” conclude la cicloviaggiatrice.

E intanto arriva un nuovo appuntamento per la presentazione del libro, venerdì 1 settembre nell’ambito di Book&Wine, alle 21,30 nei Giardini di Palazzo d’Avalos (nella Pinacoteca dello stesso palazzo in caso di pioggia). Modera Marco Marra.

Book & Wine, dal 1 al 3 settembre, è la rassegna estiva a ingresso gratuito organizzata dall’associazione Sideshow con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Vasto. L’evento si svolge come sempre nei Giardini di Palazzo d’Avalos, fra momenti di approfondimento culturale e di dialogo e convivialità, per sancire un legame sempre più profondo tra il piacere della lettura e quello del buon bere. Il programma spazia dalle ultime uscite graphic novel alla narrativa, con un focus sul territorio e sui talenti locali affermati a livello nazionale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-08-2023 alle 16:14 sul giornale del 01 settembre 2023 - 30 letture






qrcode