...

La classifica delle regioni più amate dagli Italiani, quelle dove (se si potesse scegliere) si vorrebbe vivere, vede al primo posto la Toscana. Il 24% degli intervistati indica infatti la regione di Dante, dell’arte, delle colline e del Chianti come quella in cui ci si vorrebbe stabilire se si potesse scegliere il proprio territorio ideale di vita.


...

E' stato sottoscritto sabato 22 tra Regione Abruzzo, Provincia di Chieti, Comune di Vasto, commissario straordinario di Governo per la Zes Abruzzo e Rete ferroviaria italiana (gruppo Fs) il protocollo d'intesa per realizzare il collegamento ferroviario con il porto di Vasto, con lo scopo di rilanciare il porto, potenziare l'area industriale di Punta Penna e sviluppare nuovi traffici merci su ferro.


...

L’alluvione che ha colpito le Marche ed in particolare la città di Senigallia non ha lasciato indifferente gli editori dei quotidiani associati ad ANSO. L’Associazione Nazionale Stampa Online ha deciso di lanciare un’iniziativa in sostegno gli alluvionati attivando un conto corrente dedicato per la raccolta di fondi.






...

"Bisogna aspettare due mesi per poter ricevere un referto dal reparto di Anatomia patologica dell'ospedale San Pio di Vasto". A denunciarlo è il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Pietro Smargiassi, che lunedì ha effettuato una visita ispettiva nella struttura ospedaliera, in seguito proprio alla segnalazione di alcuni malati oncologici che hanno riportato i disagi dovuti alla carenza di personale.



...

I litorali del Mezzogiorno conquistano la vetta delle spiagge percepite come migliori mete turistiche per l'estate. Emerge da un'analisi di Reputation Rating che ha individuato le dieci destinazioni balneari che godono della maggiore attrattività: baia del Buon Dormire a Palinuro (Campania); Cala del Bue Marino a San Vito Lo Capo (Sicilia); Spiaggia delle Due Sorelle a Sirolo (Marche); Canneto Beach a Leporano (Puglia); Punta Penna a Vasto (Abruzzo); Lido di Comacchio a Ferrara (Emilia-Romagna); Marasusa a Tropea (Calabria); Spiaggia dei 300 Gradini a Gaeta (Lazio); Punta della Suina a Gallipoli (Puglia); Spiaggia di Cala Spalmatore a La Maddalena (Sardegna).




















...

'Riteniamo che il Piano nazionale delle maxi emergenze non sia specificatamente tarato per gestire un gran numero di ustionati'. Lo afferma alla Dire il professor Antonio Di Lonardo, direttore del Centro grandi ustionati di Pisa e presidente della Società italiana ustioni (Siust) che lo scorso 26 marzo a Bologna ha incontrato unitamente a tutti i responsabili dei centri ustioni nazionali rappresentanti delle Istituzioni responsabili della pianificazione e attuazione dei piani per maxi-emergenze.